Skip to main content

 

Le autorita' del Qatar obbligano i residenti e i cittadini ad installare una app di contact-tracing proprietaria. A partire da questo Venerdi' 22 Maggio 2020.

La APP richiede al sistema operativo i permessi di accedere al disco (foto,video etc.) ed al GPS per la localizzazione. Gli autori della app dicono che l'accesso al disco serve PER LA TUA SICUREZZA, specificando che e' per assicurarsi che il telefono non sia "rooted" (ovvero: libero!).

Ti obbligano quindi ad avere un agente estraneo in tasca. Pena anche l'arresto.

Qui la notizia dall'ambasciata italiana a Doha:
- https://ambdoha.esteri.it/Ambasciata_Doha/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/misure-in-qatar.html

Qui la pagina della app sul Google Play Store, con le risposte del ministro degli interni del Qatar sulle domande circa i permessi richiesti:
- https://play.google.com/store/apps/details?id=com.moi.covid19&hl=en

Qui una voce di contestazione che chiede cosa ne sia dei diritti umani:
- https://nitter.net/ABDUL_ARRASHEED/status/1262702319340326913